Loading…

Salumificio di Genga

Find more size & styles

Must-have styles, can't miss prices

Quando il salame è a prova di celiachia

Fabrizio Polli del salumificio di Genga ci parla dei suoi prodotti a “spiga barrata” e di una filosofia che concilia tradizione, salute e sicurezza per ogni palato.
La perfezione ha scelto due salumi: il salame Fabriano, perché simbolo di una tradizione che appartiene al cuore delle Marche, e il Morbido di Genga, perché piace e ha un’identità forte e precisa.

Il Salumificio di Genga (Ancona) ha reso questi salami perfetti per le tavole di tutti, anche di celiaci e intolleranti al glutine. Una caratteristica riconosciuta dal marchio “spiga barrata” certificato dall’Aic (Associazione italiana celiachia).

Come spiega Fabrizio Polli - titolare del Salumificio di Genga - la scelta di certificare i due salami s’inserisce in una filosofia più vasta. “Combiniamo da sempre il rispetto dei passaggi produttivi di una volta con uno sguardo attento alla salute e alla sicurezza”, ha spiegato, “tanto che ogni nostra lavorazione è priva di allergeni quali latte, frutta secca o altre sostanze che possono causare intolleranza”. “L’impegno è quello di investire le nostre risorse nel garantire la qualità e la sicurezza dei prodotti, facendo validare ogni singolo processo produttivo, obbiettivo raggiunto a fine giugno con il conseguimento delle certificazioni internazionali Ifs e Brc”.

Accanto ai due salami adatti ai celiaci, il salumificio produce altre specialità locali che spaziano dalla lonza alla pancetta stagionata. Ma per il Fabriano e il Morbido è differente: “In questi casi”, spiega Fabrizio, “oltre a evitare allergeni si è scelto di rispondere alle nuove esigenze dei consumatori, che statisticamente affrontano sempre di più celiachia o forti intolleranze, offrendo una massima garanzia attestata dal marchio spiga barrata assegnato dall’Aic”.

È sbagliato pensare che non ci sia rischio di incappare nel glutine mangiando carne. Come chiarisce Fabrizio: “Nei salumi può essere presente nelle conce, visto che agisce come forte addensante ed è spesso usato, ma anche come contaminazione esterna”. Il marchio spiga barrata garantisce controlli periodici e analisi sulle materie prime e su ogni fase della produzione nel rispetto del disciplinare Aic. Ecco perché “c’è una certa differenza tra chi autocertifica il senza-glutine e chi segue le norme Aic. Per evitare ogni contaminazione abbiamo dedicato molta cura alla formazione del personale e il prodotto esce dallo stabilimento solo sottovuoto”, chiarisce infine Fabrizio. Così tutti possono dedicarsi al nobile gusto del salame Fabriano, oppure alla pasta spalmabile del Morbido di Genga che nasce da una sapiente miscela di carni, pancetta, guancia e spalla, aromatizzate con aglio e pepe.

Fonte: Territori Coop

Salumificio di Genga s.r.l.

Via Meleto, 19/B
60040 Genga (AN)
tel 0732.973357 - fax 0732.973095
e-mail: info@salumificiodigenga.it

 

Genga e dintorni

Selezionati per voi alcuni luoghi interessanti che si trovano a pochi passi dal Salumificio di Genga.
Per scoprirli clicca qui